Cos’è HiReach

HiReach è un progetto europeo finanziato nell’ambito di Horizon 2020, il programma quadro europeo per la ricerca e l’innovazione, coordinato dalla società di consulenza TRT Trasporti e Territorio Srl. Il progetto si prefigge di sviluppare nuovi strumenti e modelli di business per migliorare l’accessibilità e il trasporto pubblico in contesti territoriali “prioritari” quali aree rurali, aree periurbane, periferie cittadine e aree svantaggiate.

HiReach punta a ideare e sviluppare servizi e soluzioni di mobilità inclusiva partendo dalle esigenze di mobilità e dal coinvolgimento diretto dei gruppi sociali più vulnerabili: persone con ridotta mobilità, bambini e giovani, anziani, donne, minoranze etniche e migranti, persone a basso reddito, cittadini residenti in aree rurali.

Il progetto coinvolge anche istituzioni pubbliche, startup e aziende di trasporto innovative per l’ideazione e la sperimentazione di soluzioni di mobilità inclusiva quali servizi flessibili di trasporto collettivo, bus di comunità, car sharing e piattaforme di car pooling d’area. L’idea di fondo è quella di sviluppare e validare servizi modulari e facilmente replicabili, in grado di essere sostenibili direttamente sul mercato o attraverso minimi contributi pubblici.

In Italia partecipano alle attività di ricerca la Sezione Infrastrutture per la Mobilità della  Regione Puglia e l’Area Interna Sud Salento – Capo di Leuca, una delle aree pugliesi inserite nella Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI). Ne fanno parte 13 comuni della provincia di Lecce (Alessano, Castrignano del Capo, Corsano, Gagliano del Capo, Miggiano, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, Patù, Presicce Acquarica, Taurisano, Salve, Specchia e Tiggiano) oltre ai comuni di Tricase, Ruffano, Casarano e Ugento quali principali “centri di offerta di servizi”. Il capofila dell’area interna è il Comune di Tiggiano.

Nel resto d’Europa sono coinvolti anche i territori dei comuni di Guarda e Torres Vedras (Portogallo), Buzau (Romania), il distretto di Naxos (Grecia), la regione del Baden-Württemberg (Germania) e alcune aree rurali del Lussemburgo.

 

Le attività già svolte

Nel corso dell’estate 2018 sono state condotte interviste ai principali attori e portatori di interesse ed è stato organizzato il 1° ciclo di focus group con i cittadini del Capo di Leuca coinvolgendo principalmente due gruppi sociali vulnerabili: le persone con mobilità ridotta (temporanea o permanente) e le donne.

Nella prima fase si sono analizzate le iniziative in corso e soprattutto i bisogni e le attitudini delle comunità locali in due incontri organizzati a Patù e Tricase.

Sono state condotte 9 interviste e coinvolte 28 persone nei focus group.

 

I focus group di Tiggiano, Tricase, e Andrano (LE)

Il prossimo round di focus group nel Sud Salento si terrà in tre date separate. Le prime due date, che coinvolgeranno le donne, saranno il 20 maggio presso Palazzo Baronale di Tiggiano ed il 14 giugno a Marina Serra (Tricase) presso l'Associazione Celacanto. La terza data invece, assieme alle persone con mobilità ridotta, si svolgerà il 21 giugno ad Andrano presso i Laboratori Urbani LabAdelfia. 

I partecipanti analizzeranno e discuteranno di quattro casi studio già esistenti:

  • il sistema di trasporto pubblico nelle aree rurali irlandesi Local Link
  • il servizio di trasporto porta-a-porta PickMeApp, presente a Potenza e Salerno
  • la piattaforma di carpooling portoghese Boleia.net
  • l’auto elettrica di comunità Dorpsmobil nella cittadina di Klixbüll in Germania

Nel corso del mese di giugno 2019 è previsto un incontro pubblico di presentazione dei risultati delle attività già svolte mentre nel mese di settembre verrà lanciato un programma di supporto indirizzato a imprese innovative e nuove iniziative imprenditoriali attraverso l’HiReach Startup Lab.

 

Il concetto di “povertà nei trasporti”

L’ambito di ricerca di HiReach è quello della cosiddetta “povertà nei trasporti”. Un individuo è povero dal punto di vista dei trasporti quando al fine di soddisfare i propri bisogni basilari di mobilità si ritrova in almeno una delle seguenti situazioni:

  • non dispone di opzioni di trasporto adeguate alle sue condizioni fisiche e capacità;
  • le opzioni disponibili non consentono di raggiungere i luoghi in cui soddisfare i propri bisogni e mantenere un livello di qualità della vita adeguato;
  • le spese per i trasporti erodono il reddito disponibile al punto da renderlo a rischio di povertà;
  • impiega troppo tempo per muoversi aumentando il rischio di isolamento sociale;
  • le condizioni di trasporto sono pericolose, non sicure e non salutari.  

Fenomeni di povertà nei trasporti interessano quindi le dimensioni della disponibilità di opzioni di mobilità valide, dell’accessibilità, dell’economicità, del tempo di viaggio e dell’adeguatezza dei servizi di trasporto.

 

Maggiori informazioni sono disponibili attraverso sezione in italiano del sito:

http://hireach-project.eu/content/italy

Il responsabile di progetto per le attività di ricerca sul campo in Italia è Cosimo Chiffi, TRT (chiffi@trt.it)

Per informazioni sul prossimo focus group di Tiggiano: Lea Sodano, Città Fertile (lea.sodano@gmail.com)

 

 

Date: 
Monday, May 20, 2019

In programma: 2° focus group coi cittadini nel Sud Salento - Giugno 2019

News

Share this project

Add new comment

logo_inverse

is loading the page...